Verona – Mondo non v’è fuor da queste mura

Sfaccettature molteplici e diverse per una città unica, di straordinaria civiltà: così, a Shakespeare, nulla, fuori dalle mura di Verona, pareva degno di lode e considerazione.

 24,00

COD: 978-88-6448-015-2 Categoria:

Sfaccettature molteplici e diverse per una città unica, di straordinaria civiltà: così, a Shakespeare, nulla, fuori dalle mura di Verona, pareva degno di lode e considerazione; pur non avendola mai visitata, la conobbe attraverso gli scritti di altri autori, come Luigi Da Porto o Matteo Bandello e in questo rapporto idealizzato e tuttavia così forte, legò a Verona non solo Giulietta e Romeo, ma anche I due gentiluomini di Verona e il veronese Petruccio, personaggio maschile centrale della Bisbetica domata, ambientata, come è noto, a Padova.